Type Illustrations


—graphic design
—illustration

Le mie illustrazioni coi caratteri tipografici.

Press: ne hanno parlato su PICAME Magazine e su Business Punk Magazine

organ-specs
↑ Il Gill Sans, carattere simbolo dell'innovazione della tipografia britannica del ’900, è diventato un ragazzotto col trucker cap. Tutto è nato dalla famosa g minuscola usata come un paio di occhiali (“A pair of spectacles”, Eric Gill), che suggeriscono lo stereotipo del nerd brufoloso. L’Helvetica ha una storia tipografica di rigore, compostezza e solennità, ma nel tentativo di farne una figura umana ne è uscita una donna vestita a festa che parla al telefono.
organ-specs
↑ Il Baskerville e il Futura sembrano avere un’identità più coerente. Il primo per il misto di eleganza ed esuberanza da nobile britannico, il secondo per essere stato il simbolo di una modernità che pretendeva un mondo geometrico e iper-progettato, ma soprattutto per essere stato il primo carattere tipografico ad essere andato sulla Luna, nel 1969.
organ-specs
↑ Il Cooper Black non permette quasi nulla per via delle forme tonde e spesse, ma, appena "visto" un guantone da boxe, la figura è apparsa quasi da sola. Il Blanch, che usa Picame Mag nel suo logo, ha caratteri che si sviluppano su una struttura verticale e stretta senza molte variazioni, ma la L e la J mi hanno suggerito il volto di un Hipster.